Calda, Fresca, Dolce Estate, i miei consigli per viverla al meglio

L’Estate sta arrivando … o forse è il caso di dire è arrivata, dato che tra pochi giorni si festeggia il solstizio estivo.

L’Estate è la stagione attesa un po’ da tutti, perché è sinonimo di vacanze e relax, le giornate sono lunghe e si gode a stare all’aria aperta, la luce e il calore del sole ci danno gioia. 

Questi aspetti un po’ frivoli in realtà ci dicono che anche l’uomo segue il naturale ritmo della natura. 

Se ci guardiamo intorno, notiamo che l’estate è la stagione in cui il seme germinato a primavera è diventato pianta e in cui la pianta dà i suoi frutti. 

Allo stesso modo l’uomo esprime questa energia vitale con la voglia di socialità, di conoscere persone, di aprirsi agli altri, di amare. 

Nella tradizione olistica orientale della Medicina Tradizionale Cinese e della Macrobiotica, l’Estate è la stagione in cui l’energia vitale è al massimo del suo movimento, infatti è simboleggiata dal Fuoco, indicando una forza che mescola, dinamica, in grande attività, che fruttifica e che dà allegria. Ogni stagione e movimento dell’energia sono anche associati a colori, sapori e organi del corpo. 

E’ interessante notare che gli organi regolati da questa energia sono cuore, compresi i vasi sanguigni e intestino tenue, organi in costante in movimento, e che assicurano nutrimento, sangue e vita all’intero corpo.

Il colore associato all’Estate ovviamente è il rosso, simbolo non solo del cuore e del sangue, ma anche dei frutti maturi. Mentre il suo sapore è l’amaro, che drena e purifica ed elimina umidità.

cuore

In Oriente corpo e mente, parte fisica e spirituale sono indissolubilmente legati e l’energia Fuoco dell’estate regola anche le nostre emozioni, ci dona consapevolezza, capacità di comprensione e vedere le cose con chiarezza; porta con sè il piacere e il raggiungimento della felicità.

Per godere appieno dell’Estate e della sua energia, è importante scegliere cosa mettere nel piatto, perché attraverso il cibo costruiamo il nostro corpo: siamo quel che mangiamo.

In un momento di così grande dinamicità la nostra alimentazione dovrà essere più leggera, ma senza indebolirci, nutriente ma senza creare accumuli e ristagni. 

6 consigli per un’estate all’insegna dell’energia e della gioia

1) Mantenere una dieta leggera con poco condimento e sale, limitando gli alimenti grassi, soprattutto di origine animale, i cibi fritti o molto conditi. Questi cibi infatti appesantiscono la nostra digestione, riscaldano e fanno sentire ancora di più la calura estiva.

Preferire alimenti vegetali, sotto forma di insalate miste con cereali integrali, legumi e verdure, assortite di ingredienti freschi, cotti e crudi, oppure anche minestre fredde da gustare a temperatura ambiente.

verdure

2) Dare enfasi alle verdure di stagione, inserendo anche quelle amare (cetriolo, tarassaco, indivia, insalate, crescione, carciofo, cicoria, rucola, sedano) perché il sapore amaro drena. 

3) Combinare ad ogni pasto verdure cotte e crude, usando metodi di cottura leggeri, sia con calore come lo stile a vapore o brevemente saltato con olio e acqua, sia a freddo come la marinatura e la pressatura. La cottura rende le verdure più digeribili e l’uso di diversi stili permette di assimilare in modo efficiente i nutrienti.

bere

4) Quando si ha sete la bevanda migliore è l’acqua, meglio non troppo fredda, perché sarà maggiore l’effetto dissetante. Succhi estratti frullati soprattutto se a base di frutta contengono molti zuccheri semplici e hanno un effetto di rilassamento sul corpo, per cui attenzione, soprattutto se si soffre di pressione bassa. Piuttosto ogni tanto optare per un estratto di verdure, anche se in questo caso rinunciamo alla preziosa fibra … insomma sempre meglio mangiare gli alimenti nella loro integralità!

camminare

6) Vivere il più possibile all’aria aperta, a contatto con la natura, facendo moderata attività ed esponendo tutti i giorni il corpo con cautela al sole, per 15-20 minuti senza filtri, per fare il carico della preziosissima vitamina D, scarsa negli alimenti ma sintetizzata dal nostro corpo grazie ai raggi solari.

E dunque cosa cucinare?

Ecco un esempio di pranzo e cena estivi.

Buona Estate di gioia, amore ed energia! 


Pranzo 

Insalata di miglio croccante con verdure (ottima anche con la quinoa, la ricetta sul magazine)

Verdure pressate (rapanelli, carote, cetriolo) più tarassaco fresco con succo di limone

Fagioli rossi con mais, cipollotto, zucchine saltate, olive nere e menta

Cena:

Crema di lattuga, mais e porri con coriandolo fresco e granella di pistacchi

Insalata di sedano e finocchi con salsa agrodolce

Carote saltate con sesamo e zenzero


Maura Bozzali Credo nel potere curativo del cibo.

Acquista online

Prodotti biologici di alta qualità, per un'alimentazione sana e buona.

Scopri il catalogo

Resta aggiornato

Una volta a settimana, gli articoli più letti e le migliori promozioni.

Iscriviti alla newsletter

La nostra filiera

La Filiera AmoreTerra è l'elemento che ci rende diversi dagli altri.

Scopri perché

Condividi