“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo.”
(Ippocrate di Coo).

Mai come in questi tempi siamo tutti ben consci quanto sia importante rafforzare il sistema immunitario (anche se non stiamo minimamente sostenendo che mangiare in un determinato modo ci difenda dal coronavirus) e per fare questo si può iniziare dalla tavola. 

Mangiare in maniera sana rappresenta un ottimo punto di partenza per essere più sani e forti.

Nell’articolo parleremo quindi di alcuni alimenti che non dovrebbero mancare sulle nostre tavole.

Vi ricordiamo, però, che la varietà rappresenta uno dei capisaldi della buona alimentazione; infatti, mangiare solo uno di questi alimenti (per quanto sani e utili) in maniera continuativa se non abbinato ad altri risulta poco efficace. 


Ecco quindi i nostri suggerimenti:

Agrumi

Moltissime persone ricorrono alla vitamina C per evitare malattie da raffreddamento. Questo è perché aiuta a rafforzare il sistema immunitario incrementando la produzione di globuli bianchi indispensabili nel combattere le infezioni.

Gli agrumi più noti sono:

  • pompelmi;
  • arance;
  • mandarini;
  • limoni; 
  • lime;
  • clementine.

Poiché il corpo non è in grado di produrre o immagazzinare la vitamina C essa va assunta ogni giorno per godere di buona salute. Quasi tutti gli agrumi hanno buone quantità di Vitamina C e questo permette con facilità di variare la propria alimentazione mantenendo elevata l’assunzione di Vitamina C.

Super-cibi

2. Peperoni rossi

Se pensate che gli agrumi abbiano la maggior quantità di Vitamina C di qualsiasi frutto o verdura vi stupirete nello scoprire che i peperoni rossi hanno il doppio della vitamina C di un limone. Essi sono anche un’ottima fonte di beta carotene. Oltre a rafforzare il sistema immunitario, la vitamina C può contribuire a mantenere la pelle sana. Il Beta carotene aiuta anch’esso a mantenere la pelle sana ed ha benefici effetti anche per la vista.

Super-cibi

3. Broccoli

I broccoli sono ricchissimi di vitamine e minerali. Grazie a vitamine A, C ed E, nonché fibre ed antiossidanti, i broccoli sono tra le verdure più sane che possiamo portare sulle nostre tavole. La cosa importante per mantenere intatti questi tesori è cucinarli il meno possibile o magari proprio per niente.

Super-cibi

4. Aglio

L’aglio si trova in quasi tutte le cucine del mondo. Aggiunge gusto al cibo e rappresenta un vero e proprio must-have per la tua salute. Anche i popoli antichi ne riconoscevano il valore antisettico. Secondo il National Center for Complementary and Integrative Health, l’aglio aiuta anche ad abbassare la pressione sanguigna e diminuire l’indurimento delle pareti delle arterie. Le sue proprietà immuno-stimolanti sembrano derivare da un’elevata concentrazione di composti contenenti zolfo come l’allicina.

Super-cibi

5. Zenzero

Lo zenzero (peraltro oggi assai di moda) è un altro ingrediente noto per le sue capacità curative. Aiuta a ridurre le infiammazioni ed è un valido aiuto contro la nausea (anche in gravidanza). Lo zenzero può aiutare a ridurre i dolori cronici e secondo alcuni studi contribuisce ad abbassare il colesterolo nel sangue.

Super-cibi

6. Spinaci

Gli spinaci rientrano in questa lista non solo per la vitamina C, ma anche perchè contengono numerosi antiossidanti e beta carotene, che vanno a rafforzare la capacità di combattere le infezioni del nostro sistema immunitario. Come i broccoli anch’essi vanno cotti il meno possibile per conservare le proprie caratteristiche.

Super-cibi

7. Yogurt

Si consiglia preferibilmente uno yogurt ricco di probiotici come spesso risulta lo yogurt greco. I probiotici sono un importante alleato nella lotta alle malattie. Meglio optare per yogurt bianchi non addizionati di aromi o troppi zuccheri. E’ preferibile in caso si voglia un alimento più dolce aggiungervi frutta fresca o miele. Lo Yogurt può essere anche una buona fonte di vitamina D che aiuta a regolare il sistema immunitario e rafforza quindi le naturali difese del nostro organismo.

Super-cibi

8. Mandorle

Si parla sempre di più dei benefici della frutta secca nell’alimentazione (anche e soprattutto per i vegani). Le mandorle in particolare contengono molta vitamina E che rappresenta uno degli elementi cardini per una sistema immunitario sano ed efficiente. E’ una vitamina lipo-solubile e questo significa che richiede la presenza di grassi per essere assorbita nel modo migliore e la mandorla è ricca dei cosiddetti “grassi buoni”. Mezza tazza di mandorle riesce ad assicurare il 100% della razione raccomandata giornaliera di vitamina E.

Super-cibi

9. Curcuma

Come noto la curcuma è uno degli ingredienti del curry, ma più che per le sue doti “culinarie” questa spezia gialla e amara per anni è stata usata come antiinfiammatorio per trattare malattie come l’osteoartrite e l’artrite reumatoide. Anche l’alta concentrazione di curcumina che le conferisce il suo caratteristico colore può contribuire a ridurre dolori muscolari.

Super-cibi

10. Tè verde

Sia il tè verde che quello nero sono ricchi di flavonoidi, un tipo di antiossidante. Ma quello in cui il te verde davvero eccelle sono i suoi livelli EGCG (epigallocatechina gallato) un potentissimo antiossidante che rafforza il sistema immunitario e che nel tè nero si perde a causa delle fermentazione. 

Il tè verde è anche una buona fonte di L-teanina amminoacido che aiuta nella battaglia contro i germi.

Super-cibi

11. Papaya

La papaya è un altro frutto carico di vitamina C. In una singola papaya si può trovare un quantitativo di vitamina C pari al 224% della razione giornaliera raccomandata. La papaya ha anche un enzima con poteri digestivi chiamato papaina che ha anche proprietà antinfiammatorie. Questo frutto contiene anche potassio, vitamina B e folati indispensabili per la salute di tutto il corpo.

Super-cibi

12. Kiwi

I kiwi sono naturalmente ricchi di tantissimi elementi nutritivi essenziali, inclusi folati, potassio, vitamina K e C. Quest’ultima rafforza i globuli bianchi nel combattere le infezioni mentre gli altri componenti nutritivi aiutano tutto il corpo a funzionare in maniera ottimale. 

Super-cibi

13. Semi di girasole

Come tutti i semi anche quelli di girasole sono ricchi di nutrienti fondamentali come fosforo, magnesio e vitamina B6. E’ altissimo anche il livello di vitamina E che come anticipato è un potente antiossidante ed aiuta a regolarizzare e mantenere efficiente il sistema immunitario. 

Super-cibi

E quindi, Buon (e sano) Appetito!!!


Sibilla Vecchiarino Mannarelli Yoga, Meditazione, Mudra, Pranayama, Ayurveda

Acquista BIO online

Biologico italiano, nostra produzione, spedizione gratuita da 49€.

Scopri i prodotti

NEWSLETTER & OFFERTE

Ogni lettore può cambiare e migliorare il mondo dell'agroalimentare.

Iscriviti alla newsletter

La nostra filiera

Coltivazioni e trasformazioni, dichiarate in etichetta.

Scopri perché

Condividi