Pasta e fagioli cannellini, d'inverno e d'estate

Un piatto ricco e completo, con tutti gli aminoacidi di cui abbiamo bisogno.

Un piatto ricco e completo, con tutti gli aminoacidi di cui abbiamo bisogno.

  • Difficoltà Media
  • Preparazione 20 minuti
  • Dosi per 1 persona
  • Adatto a Vegani

La pasta e fagioli è davvero un classico della nostra tradizione, esistono tantissime ricette e, sebbene sia considerato un piatto povero, in realtà nella sua semplicità è un piatto ricco e completo, donandoci tutti gli amminoacidi di cui abbiamo bisogno.

Anche se solitamente lo associamo più alla stagione fredda in realtà è ottimo anche in estate: gustare qualcosa di cremoso, accogliente e magari anche tiepido non dispiace affatto neanche con il caldo. Se ci organizziamo per tempo possiamo partire dai cannellini secchi ma se ci viene voglia di questo piatto all’improvviso ci possiamo concedere di usare anche dei fagioli già cotti, l’unica raccomandazione è di scegliere un prodotto biologico e conservato nel vetro e non in lattina. Per questo piatto ho scelto una pasta artigianale come questi cavatelli bio di grano antico Senatore Cappelli.

Ingredienti

Per il brodo vegetale:

  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 2 litri d'acqua
  • Un pizzico di sale

Preparazione

  • Tagliare la cipolla a fettine e saltarla in una casseruola con olio e l’alloro e quando è un po’ appassita e leggermente dorata aggiungere metà dei fagioli, la salvia tagliata finemente, il rosmarino legato (in questo modo darà sapore senza lasciare gli aghi durante la cottura), un pizzico di sale e lasciare insaporire un minuto mescolando.
  • Quindi unire la pasta biologica, coprire con il brodo vegetale, circa 300-350 ml e salare. Lasciare cuocere coperto a fuoco basso un po’ più a lungo rispetto al tempo indicato sulla confezione (circa 15 minuti), finché il liquido sarà quasi completamente assorbito. 
  • Nel frattempo scolare l’altra metà dei fagioli in un bicchiere graduato, aggiungere un po’ di brodo vegetale e frullare con un minipimer fino ad ottenere una crema vellutata. 
  • Verso fine cottura aggiungere la crema alla pasta e fagioli e aggiustare la cremosità a piacere aggiungendo del brodo vegetale. Assaggiare e se necessario aggiustare di sale, proseguire la cottura ancora un paio di minuti quindi spegnere il fuoco. 
  • Si può gustare subito, oppure lasciare intiepidire e gustare i cavatelli con fagioli cannellini quasi freddi. In ogni caso è un piatto molto saporito e piacevole sia in una giornata calda che una serata fresca!

Brodo vegetale

  • Tagliare le verdure a pezzetti e cuocere in acqua per circa 20 minuti dal bollore. Lasciare raffreddare, filtrare e conservare in frigo in bottiglie di vetro. Il brodo si conserva per 4-5 giorni.

N.B. Mi raccomando non buttate le verdure cotte, usatele per un gustoso condimento per un’altra pasta. In cucina non si butta via niente!

Maura Bozzali Credo nel potere curativo del cibo.

Acquista BIO online

Biologico italiano, nostra produzione, spedizione gratuita da 39€.

Scopri il catalogo

NEWSLETTER & OFFERTE

Ogni lettore può cambiare e migliorare il mondo dell'agroalimentare.

Iscriviti alla newsletter

La nostra filiera

Coltivazioni e trasformazioni, dichiarate in etichetta.

Scopri perché

Condividi