Tutto quello che c'è sa sapere sugli straordinari benefici dello zenzero.

Si chiama Zingiber officinalis, ma per gli amici è semplicemente zenzero. È una delle spezie più versatili e conosciute, aggiunge il suo tipico sapore piccante a qualsiasi alimento e tisana. Un gusto invitante, tutto suo, che ricorda l’oriente. Ma oltre al sapore, ha uno straordinario numero di proprietà. Non le conoscete? Nessun problema, leggete questo articolo e non potrete più fare a meno dello zenzero.

Non ricordo più quando l’ho assaggiato la prima volta, è stato tanto tanto tempo fa, ma da allora l’ho usato e lo uso tutt’ora nelle tisane, nei succhi di frutta, negli aperitivi e nei miei piatti come antipasti, primi, secondi, insalate, sui formaggi, dolci. Sinceramente non ne potrei farne a meno. Perché rende migliore il gusto del nostro cibo, proprio come fanno gli aromi chimici, però senza farci male. Anzi, mentre ci regala il suo sapore si prende anche cura della nostra salute, aiutandoci a prevenire molte malattie e rinforzando il nostro benessere psicofisico.

La droga (cioè la parte della pianta contenente i principi attivi) dello zenzero è il rizoma. Esso può essere essiccato, polverizzato e usato come spezia sui cibi. Lo zenzero secco, sulle pietanze e nelle tisane, risulta molto caldo e piccante (per alcuni può essere troppo forte).

Il rizoma fresco, invece, è molto più delicato di gusto, e scalda molto meno di quello secco, ed è quello che personalmente preferisco.

1. Stimola la digestione

Elimina il gonfiore e l’aerofagia e placca i disturbi di stomaco come la nausea e il vomito. Quindi assumere una tisana dopo aver mangiato, ci aiuterà a digerire meglio. Inoltre, visto che è molto buona e non ha affetti negativi, possiamo berla solo per il gusto di berla anche se siamo in salute perfetta. Basta non superare il dosaggio massimo giornaliero di 2 grammi al giorno.

2. Malattia da movimento

Lo zenzero è la soluzione giusta anche se soffrite di cinetosi, la malattia da movimento, ovvero quei disturbi che si provano talvolta dopo un viaggio in automobile, treno, nave o aereo. Bevete l’infuso o l’estratto prima di mettervi in viaggio, vedrete che vi aiuterà ad affrontare il viaggio senza problemi. Inoltre è ottimo rimedio contro le nausee in gravidanza.

3. Infezioni gastrointestinali

Può alleviare in modo significativo coliche, crampi e diarrea.

4. Malattie stagionali

Stimola la circolazione cutanea, la sudorazione ed è un potente antiinfiammatorio e antibiotico, quindi ottimo contro i raffreddori, influenze, tosse, e tutte le altre malattie stagionali. Prima delle stagioni invernali, io stesso uso lo zenzero fresco tutti i giorni e più volte al dì, con notevoli effetti positivi sulle mie vie respiratorie. 

5. Stimola la circolazione

Da solo o misto ad altri stimolanti della circolazione come il ginkgo, lo zenzero tonifica i capillari e si dimostra efficace in tutti quegli stati caratterizzati da scarsa circolazione, soprattutto alla testa e agli arti (edemi).

6. Dolori artritici

Le più recenti ricerche hanno dimostrato che il rizoma dello zenzero ha una potente azione antiinfiammatoria e antiossidante, tanto da farne una possibile alternativa all’aspirina e ai farmaci simili nella cura dei dolori artritici. In queste circostanze, poiché va assunto ad alte dosi, è necessario il parere del medico.

Photo by Pixabay from Pexels

Rossano Fortunali Aiuto le persone a raggiungere il benessere in maniera naturale.

Acquista BIO online

Biologico italiano, nostra produzione, spedizione gratuita da 49€.

Scopri i prodotti

Il nostro magazine

Ogni lettore può cambiare e migliorare il mondo dell'agroalimentare.

Leggi i nostri articoli

La nostra filiera

Coltivazioni e trasformazioni, dichiarate in etichetta.

Scopri di più

Condividi
v2.0