Dagli ottimi valori nutrizionali al gusto aromatico che ricorda la nocciola e la castagna.


Forse avrai visto la pasta di farro su qualche scaffale del supermercato, magari ti ha anche incuriosito ma non sapevi come cucinarla e forse, diciamolo, ti è sembrata anche cara. Bene, sei capitato nel posto giusto: ecco 5 buoni motivi per comprarla.

1. Il farro ha ottimi valori nutrizionali

È un cereale ricco di vitamina B, proteine e fibre. Anche il profilo proteico è interessante: contiene infatti l'aminoacido essenziale metionina, che è carente o assente in molti altri cereali. Le sue qualità nutrizionali migliori sono anche dovute al fatto che è un cereale vestito: la pellicola (glumetta) che avvolge e protegge i chicchi è molto resistente (deve essere tolta dopo la raccolta e questo comporta una lavorazione più lunga e, dunque, un aumento dei costi). Attenzione, però: c'è farro e farro. Lo spelta è quello meno pregiato, mentre il monococco e il dicocco sono molto più ricchi di nutrienti.

2. I carboidrati integrali sono fondamentali

Secondo gli ultimi studi, una dieta bilanciata dovrebbe contenere il 55% di carboidrati (ovvero il 55% delle calorie che si assumono in una giornata). Ma non tutti i carboidrati vanno bene, bisogna privilegiare quelli integrali che apportano più fibre e meno zuccheri. Il farro è una soluzione ideale: integrale per natura pur senza avere il gusto di crusca che a molti dà fastidio.

3. Ha una lavorazione artigianale

Come i grani antichi, anche il farro non regge le lavorazioni industriali ad alte temperatura. Siccome ha meno glutine rispetto ai grani selezionati dall'industria pastaia non può essere essiccato in 2-4 ore a 100-115°C come avviene per la pasta industriale, perché darebbe origine ad una pasta che si spacca durante la cottura. L'unica maniera per ottenere una pasta di farro è realizzarla artigianalmente, con essiccazione lenta e a bassa temperatura (questo è la seconda caratteristica che determina un aumento dei costi). 

4. Ha un gradevole gusto aromatico

Fra le caratteristiche più apprezzate del farro c'è proprio il sapore. La parola chiave, in questo caso, è aromatico. Se volete qualcosa di più preciso potete pensare ad un retrogusto simile alla nocciola.

Nella pasta di farro AmoreTerra si posso riconoscere anche note di castagna in chiusura. Questa maggiore profondità del gusto (che è anche più persistente rispetto alle altre paste di farro) è dovuto a diverse ragioni:

- la coltivazione del farro in montagna, in un ambiente più ricco di sali minerali,
- l'utilizzo di farina di farro integrale,
- la molitura a pietra, che non surriscalda il prodotto e ne preserva sapori e proprietà,
- la lavorazione artigianale particolarmente lenta (è essiccata sotto i 40°C per oltre un giorno).

5. È un valore aggiunto per molti piatti

Si presta bene sia per piatti caldi che per insalate di pasta. A nostro avviso dà il meglio con i pesti e con le verdure e con condimenti che potremmo definire pesti destrutturati: ovvero, per capirci, con ingredienti come pinoli e noci interi o sbriciolati grossolanamente (non pestati) e poi saltati in padella, magari con pomodorini, e infine conditi con abbondante prezzemolo fresco e olio extravergine d'oliva (questa ricetta è ottima davvero).

Acquista online

Prodotti biologici di alta qualità dai migliori territori d'Italia, con spedizione gratuita da 39€.

Scopri il catalogo

NEWSLETTER NEWS/OFFERTE

Ogni lettore è una persona che sa delle cose in più e che può cambiare il mondo dell'agroalimentare.

Iscriviti alla newsletter

La nostra filiera

La Filiera Biologica AmoreTerra, coltivazioni e trasformazioni, trasparenti in etichetta.

Scopri perché

Condividi