Home / Resi

Resi

I PRODOTTI ALIMENTARI NON SONO SOGGETTI A RESO

Per tutelare i consumatori e poter garantire sempre le condizioni ideali di conservazione, i prodotti alimentari (così come i cosmetici) non possono essere restituiti.
Secondo le norme vigenti, infatti, il diritto di recesso si applica solo a prodotti che possono essere rimessi in commercio senza pericoli per la salute dei cosumatori.

CONDIZIONI GENERALI

Il cliente ha diritto di recedere dal contratto di acquisto entro 14 giorni dalla data di ricevimento dei prodotti oppure in qualunque momento prima del loro ricevimento, per qualsiasi motivo, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcuna penalità, fatti salvi i casi di esclusione previsti al successivo punto IV.

Il diritto di recesso è disciplinato dalle seguenti condizioni:

I. Il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza; pertanto qualora il prodotto sia composto da più componenti o parti non è possibile esercitare il recesso solamente su parte del prodotto acquistato.

II. In caso di esercizio del diritto di recesso è previsto il rimborso dell’intero importo della merce resa, incluse le spese di spedizione ove previste, entro 14 giorni dalla data in cui è stata ricevuta la comunicazione di recesso, fermo restando il diritto di sospendere il pagamento del rimborso fino all’effettivo ricevimento dei beni. Il rimborso avverrà utilizzando lo stesso metodo di pagamento usato dal cliente, salvo che questi non abbia espressamente richiesto una diversa modalità. In caso di bonifico o pagamento in contrassegno sarà cura del cliente fornire le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (intestatario del conto, nome e indirizzo della Banca e IBAN).

III. Anche al fine di poter garantire la gratuità della restituzione ai sensi del successivo articolo 8, i prodotti devono essere restituiti nella stessa scatola in cui sono stati ricevuti.

IV. Oltre ai casi indicati in premessa (cliente non consumatore e/o che richiede la fattura), il diritto di recesso è escluso nei seguenti casi, ai sensi dell’art. 59 d.lgs 21/2014:
- ordine di prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
- ordine di prodotti che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
- ordine di prodotti sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute o che sono stati aperti dopo la consegna.

Con riferimento ai casi di esclusione del recesso sopra elencati il cliente, in particolare, è informato ed accetta che tra i prodotti che “rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente” rientrano sia tutti i prodotti alimentari (inclusi vini, alcolici e bevande) sia i cosmetici, in quanto la caratteristiche e le qualità di tali tipi di prodotti sono soggetti ad alterazione anche in conseguenza di una conservazione non appropriata. Pertanto, per motivi igienici e di tutela dei clienti, il diritto di recesso è applicabile unicamente per i prodotti che possono essere restituiti e rimessi in commercio senza pericoli per la salute dei consumatori.