Come preparare una treccia russa integrale

Una ricetta soffice e deliziosa con farine di grano tenero Gentil Rosso e Verna.

Una ricetta soffice e deliziosa con farine di grano tenero Gentil Rosso e Verna.

  • Difficoltà Media
  • Preparazione Circa 4 ore
  • Cottura 30 minuti
  • Dosi per 1 plumcake
  • Adatto a Vegetariani

Oggi vi racconto come cucinare una treccia russa dolce. Ho scelto di mescolare due farine di grani antichi, una Gentil Rosso tipo 0 e una Verna integrale. Il risultato finale è davvero sofficissimo, usando queste due farine insieme. È, soprattutto, molto profumato, con sentori al palato particolari, grezzi, quasi di frutta secca. Non è per niente dolce, perciò si può benissimo mangiare accompagnato da marmellate o creme varie.

Ingredienti


Preparazione

  • Formare un pre lievito sciogliendo il lievito di birra nel latte a temperatura ambiente. Unire poi la farina presa dal totale, quanto basta per creare una specie di pastella. Cospargere la superficie della pastella con un velo di altra farina, e coprire con la pellicola. Fare lievitare al chiuso fino a che non si formeranno delle crepe da cui si potranno vedere la superficie del lievito sottostante (1).
  • Porre il pre lievito nella planetaria con le uova e parte della farina residua (2)
  • Impastare a velocità minima. Aggiungere poi lo zucchero e la restante farina e fare amalgamare tutto, continuando ad impastare. Quando il composto risulterà amalgamato, aggiungere il burro, ed infine il sale (3). Portate l’impasto ad incordatura: per capire quando sarà pronto, prelevatene un pezzetto ed allargatelo pian piano con le dita: non dovrà spezzarsi, ma dovrà diventare sempre più sottile e lucido, fino a che non ci potrete vedere attraverso. Ci vorranno dai 5 ai 10 minuti, dipende dalla velocità e dalla modalità in cui impastate.
  • Ungere un recipiente e fare lievitare l’impasto fino al suo raddoppio. Nel frattempo mescolare il burro insieme allo zucchero. Una volta che l’impasto sarà lievitato, porlo su una spianatoia infarinata, e stenderlo fino ad uno spessore di ½ centimetro, possibilmente mantenendo una forma rettangolare.
  • 1
  • 2
  • Treccia russa impasto
    3

Ora bisogna dare la classica forma a treccia. Posso assicurare che è più facile farlo che spiegarlo! In giro su youtube potete comunque trovare tantissimi video con il procedimento ed i movimenti esatti da fare per formare la treccia (sotto ne potete vedere uno, gli ingredienti sono diversi, ma i movimenti sono gli stessi).

Ecco il procedimento: con una spatola stendere il composto di burro e zucchero sulla superficie dell’impasto. Arrotolare poi il tutto e procedere in questo modo: 

A. tagliare 3 cm di rotolo e porre da parte (servirà per formare la seconda rosellina tipica della treccia);
B. lasciando intatti 2 cm dalla parte superiore, tagliare per il lungo il rotolo a metà. 
C. fare scivolare la parte superiore non tagliata, in mezzo al taglio sottostante: in questo modo avrete formato la prima rosellina che vi darà la forma tipica di questo lievitato;
D. intrecciare la restante parte del rotolo, e nella parte finale porre la rosellina che avevate ricavato all’inizio tagliando l’impasto, in mezzo al taglio del rotolo, chiudendo così la treccia. 



  • A questo punto trasferire la treccia in uno stampo da plumcake, e fare raddoppiare di nuovo. Infornare poi a 180° per circa 35 minuti (4).
  • Appena sfornata cospargerne la superficie con un velo di latte. Fare raffreddare e cospargere infine di zucchero a velo (5).
  • 4
  • 5

L'idea in più

Io avevo uno stampo da plumcake troppo piccolo per quella quantità di impasto, perciò ho ritagliato altre due roselline dopo aver arrotolato il tutto, e le ho poste nello stampo per muffin. Ho lasciato lievitare ed ho cotto: sono venuti dei muffin di brioches sofficissimi, perciò questo impasto è versatile per qualsiasi tipo di forma.

  • 6

Michela Tartarini Penso che il cibo sia innanzitutto condivisione e soggettività,

Acquista online

Prodotti biologici di alta qualità dai migliori territori d'Italia, con spedizione gratuita da 39€.

Scopri il catalogo

NEWSLETTER NEWS/OFFERTE

Ogni lettore è una persona che sa delle cose in più e che può cambiare il mondo dell'agroalimentare.

Iscriviti alla newsletter

La nostra filiera

La Filiera Biologica AmoreTerra, coltivazioni e trasformazioni, trasparenti in etichetta.

Scopri perché

Condividi