Pan di Spagna senza uova, una sfiziosa ricetta vegan

Una torta soffice e sana, con un sapore semplice e goloso. Il pan di Spagna senza uova si cucina in pochi minuti ed è ideale per una colazione o una merenda vegana.

Una torta soffice e sana, con un sapore semplice e goloso. Il pan di Spagna senza uova si cucina in pochi minuti ed è ideale per una colazione o una merenda vegana.

  • Difficoltà Semplice
  • Preparazione 70 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Dosi per 2 teglie da 18 cm
  • Adatto a Vegani

Un giorno una signora che mi segue mi ha chiesto se potevo darle la ricetta di un pan di Spagna senza uova per una bimba intollerante. Avevo già preparato qualche volta il pan di Spagna classico, anche se non spessissimo. Ma questa era una bella sfida, impossibile non accoglierla!

Già che c’ero ho evitato tutti i latticini in modo da creare una ricetta vegan, ho sostituito lo zucchero raffinato con quello grezzo di canna e al posto della farina 00 (che mai e poi mai entrerà nella mia cucina) mi sono affidata alla farina di Gentil Rosso tipo 0 di AmoreTerra: biologica e molita a pietra, conserva molti dei nutrienti più importanti ed ha un profumo davvero unico!

Il risultato è una torta soffice e sana, con un sapore semplice e goloso. Certo, non la si può paragonare alla consistenza del pan di Spagna classico e forse ricorda un po’ i macaron, ma è davvero una ricetta sorprendente, ideale per una colazione o una merenda vegana.

E se volete un sapore più speziato e aromatico, in fondo a questa ricetta vi do un'idea che vi stupirà.

Ingredienti

  • 200 g Farina di grano tenero Gentil Rosso tipo 0
  • 150 g zucchero di canna bio grezzo chiaro
  • 300 g latte di riso
  • 30 g olio extravergine di oliva
  • 200 g fecola di patate
  • 1 baccello di vaniglia bio
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  • Frulla lo zucchero fino a fargli raggiungere la consistenza dello zucchero a velo, versalo poi in una ciotola insieme al latte di riso e all’olio e fallo sciogliere mescolandolo in una planetaria – soluzione più comoda – o con fruste elettriche.
  • Setaccia la farina con la fecola e il lievito e unisci anche i semi del baccello di vaniglia che avrai grattato dalla bacca grazie ad un coltellino affilato.
  • Unisci, mescolando, le farine ai liquidi a cucchiaiate poi continua a mescolare per almeno 5′ in modo da areare bene il composto.
  • Rivesti una tortiera con carta da forno e versa il preparato. Inforna in forno statico già caldo a 180° per 30′. Fai la prova stuzzicadenti bucherellando il dolce in più punti: se lo stecchino risulterà perfettamente asciutto estrai la torta dal forno altrimenti prosegui la cottura per altri 5′.
  • Sforna e lascia raffreddare completamente prima di estrarre il pan di Spagna dallo stampo.
  • Aiutandoti con un coltellino traccia un solco a metà altezza lungo tutta la circonferenza della torta poi inserisci un filo di nylon nel solco e dividi il preparato a metà. Farcisci a piacere e servi.

L'idea in più

  • Se vuoi un pan di Spagna speziato e colorato puoi unire un cucchiaino di curcuma all'impasto, nel momento in cui setacci la farina e aggiungi la vaniglia. Io l'ho fatto, come si nota dal colore giallo del preparato: oltre a regalargli un bellissimo colore, lo arricchisce anche di un retrogusto sorprendente.

Federica Gianelli dal blog PapillaMonella

Acquista BIO online

Biologico italiano, nostra produzione, spedizione gratuita da 49€.

Scopri i prodotti

Il nostro magazine

Ogni lettore può cambiare e migliorare il mondo dell'agroalimentare.

Leggi i nostri articoli

La nostra filiera

Coltivazioni e trasformazioni, dichiarate in etichetta.

Scopri di più

Condividi
v2.0