La torta della nonna

Un grande classico con farina di Farro, sempre buonissimo.

Un grande classico con farina di Farro, sempre buonissimo.

  • Difficoltà media
  • Preparazione 45 minuti (più il tempo di riposo della frolla)
  • Cottura 45 minuti
  • Dosi per Una torta
  • Adatto a Vegetariani

La torta della nonna è un grande classico della cucina italiana.

Una pasta frolla che racchiude tanta buona crema, il tutto ricoperto da un generoso strato di pinoli e zucchero a velo.

Anche se di origine toscana, è un dolce che si trova facilmente sul menù di tanti ristoranti della nostra penisola da nord a sud. Ne esistono diverse versioni, con la pasta frolla più o meno friabile, la crema aromatizzata al limone piuttosto che alla vaniglia, più o meno compatta.

Anche io ovviamente ho la mia versione che devo dire riscuote sempre un gran successo.

INGREDIENTI

Per la crema

  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 40 gr di farina
  • Scorza di limone

PREPARAZIONE

Iniziate col preparare la frolla. In una ciotola mettete il burro ben freddo tagliato a dadini assieme alla farina e lavorate gli ingredienti con la punta delle dita. Dovete ottenere un composto sabbioso (foto 1). Unite quindi anche lo zucchero e il sale e continuate a lavorare sempre con i polpastrelli. Lo scopo è quello di non riscaldare troppo il vostro impasto. A questo punto potete aggiungere l’uovo .

Avvolgete l’impasto ottenuto in un foglio di carta da forno e mettete in frigorifero a raffreddare per circa 30 minuti. Il burro deve solidificarsi per poter stendere in modo agevole l’impasto (foto 2).

Mentre la vostra frolla riposa, preparate la crema. In un cutter polverizzate lo zucchero con la scorza di limone. In una ciotola montate le uova con il vostro zucchero aromatizzato al limone. Incorporate la farina. In un pentolino mettete a scaldare il latte. Quando prenderà calore versatelo sul vostro composto e incorporatelo bene con una frusta. Rimettete tutto sul fuoco e fare cuocere qualche minuto finchè la crema non si addenserà .Mescolate continuamente con una frusta affinchè non si formino grumi. Il risultato è una crema budinosa (foto 3).

  • preparare la frolla. In una ciotola
    1
  • Avvolgete l’impasto
    2
  • crema budinosa
    3

Una volta pronta, versatela in una ciotola e ricopritela con una pellicola trasparente, facendo attenzione che aderisca bene alla crema. Lasciatela raffreddare.

Trascorso il periodo di riposo della frolla, infarinate leggermente il vostro piano di lavoro e lavorate un pochino il vostro impasto con le mani, dopodichè stendetelo con il mattarello e formate un cerchio delle dimensioni del vostro stampo da crostata. A questo punto, dopo aver foderato con la frolla il vostro stampo, bucherellate la superficie con una forchetta e stendete uno strato uniforme di crema (foto 4 – 5). Con il mattarello stendete un altro disco di frolla e ricoprite la vostra torta. Fate attenzione che i bordi siano ben sigillati. Bucherellate delicatamente la superficie della torta. Cospargetela infine con i pinoli (foto 6).

  • 4
    4
  • 6
    5

Riscaldate il forno a 180 gradi e cuocete per 45 minuti.

Per qualsiasi altro chiarimento o dubbio su questa ricetta potete scrivermi sulla mia pagina penninonsolodolci.

Michela Ioli Bakery che passione, solo dolci, sani e gustosi!

Acquista online

Prodotti biologici di alta qualità dai migliori territori d'Italia, con spedizione gratuita da 39€.

Scopri il catalogo

NEWSLETTER NEWS/OFFERTE

Ogni lettore è una persona che sa delle cose in più e che può cambiare il mondo dell'agroalimentare.

Iscriviti alla newsletter

La nostra filiera

La Filiera Biologica AmoreTerra, coltivazioni e trasformazioni, trasparenti in etichetta.

Scopri perché

Condividi