FLUFFOSA ALLA BARBABIETOLA ROSSA

Un dolce sofficissimo ed elegantissimo con farina di farro monococco.

Un dolce sofficissimo ed elegantissimo con farina di farro monococco.

  • Difficoltà Media
  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 60 minuti
  • Dosi per uno stampo da fluffosa da 20 cm
  • Adatto a Vegetariani

Ho scoperto da poco il mondo delle fluffose o chiffon cake o angel cake, le potete trovare chiamate in diversi modi, ma la sostanza non cambia...

Un dolce sofficissimo, perfetto da inzuppare nel vostro caffelatte la mattina o da presentare come dolce dopo una cena con amici, arricchito, come in questo caso, da panna e frutti freschi.

Le fluffose sono dolci da forno che cuociono in appositi stampi che si riconoscono dai loro “piedini”, dei gancetti posti sul bordo per poterle capovolgere e lasciare raffreddare senza che si rovini la loro forma. Nelle ricette delle fluffose troverete quasi sempre i tuorli separati dagli albumi, che andranno poi montati a neve.

Un consiglio: per montare al meglio gli albumi tirate fuori le uova un po’ prima dal frigorifero, ci metteranno meno tempo a montare e per fare ancora prima potete aggiungere un pizzico di sale. Il contrario invece per montare la panna fresca: deve essere ben fredda, altrimenti non monta. Potete addirittura mettere per qualche minuto il recipiente dove la monterete nel congelatore affinchè monti meglio.

Ingredienti


  • 3 uova
  • https://www.amoreterra.com/magazine/yep-admin/content/recipe/create#150 gr di zucchero
  • 150 gr di barbabietola rossa
  • 80 gr di olio di semi
  • 120 ml di latte
  • 200 gr di farina di farro monococco
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

Separate i tuorli dagli albumi (foto 1). Montate questi ultimi a neve assieme al cremor tartaro (foto 2).

In una ciotola grattugiate la barbabietola rossa utilizzando le maglie più sottili, deve venire una poltiglia (foto 3). A me piace grattugiarla perché quando si taglierà la torta si vedranno al suo interno tanti pois rossi. Se invece preferite avere un rosso più omogeneo vi consiglio di usare solo il suo liquido utilizzando un estrattore o una centrifuga. A questo punto incorporate in una ciotola capiente la farina, l’olio, lo zucchero, la barbabietola grattugiata, il latte, i tuorli e il lievito.

  • tuorli dagli albumi
    1
  • cremor tartaro
    2
  • cremor tartaro
    3

Unite infine delicatamente con una spatola gli albumi montati a neve. Incorporateli un po’ alla volta, mescolando dal basso verso l’alto. Versate poi il vostro impasto nello stampo (foto 4). Cuocete per 60 minuti in forno preriscaldato a 180 gradi.

I tempi di cottura delle torte possono variare in base al forno che avete. Per verificare se la vostra torta è cotta al suo interno inserite uno stecchino, se esce asciutto significa che è pronta. Una volta sfornata lasciate raffreddare capovolta. Montate poi la panna e guarnite la vostra fluffosa con mirtilli o altri frutti freschi.

  • stampo
    4

Per qualsiasi altra domanda o chiarimento potete contattarmi sul mio profilo Instagram penninonsolodolci.

Michela Ioli Bakery che passione, solo dolci, sani e gustosi!

Acquista online

Prodotti biologici di alta qualità, per un'alimentazione sana e buona.

Scopri il catalogo

Resta aggiornato

Una volta a settimana, gli articoli più letti e le migliori promozioni.

Iscriviti alla newsletter

La nostra filiera

La Filiera AmoreTerra è l'elemento che ci rende diversi dagli altri.

Scopri perché

Condividi