Cream tart salata con farina d'Avena

A Milano l’aperitivo è un classico ed oggi oltre ai soliti stuzzichini ho voluto preparare una cream tart salata per accompagnare il classico spritz.

A Milano l’aperitivo è un classico ed oggi oltre ai soliti stuzzichini ho voluto preparare una cream tart salata per accompagnare il classico spritz.

  • Difficoltà Facile
  • Preparazione 1 ora
  • Cottura 10/15 min
  • Dosi per 2 Porzioni
  • Adatto a No Veg.

La base è una frolla salata integrale con farina d’avena, quindi ricca di proteine, grassi, fibre e carboidrati, arricchita ed insaporita con parmigiano reggiano, in contrasto con questa base intensa e friabile troviamo la crema a base di ricotta. 

Ingredienti per la frolla integrale d’avena salata

Ingredienti per la crema alla mortadella


  • 100 g Ricotta
  • 60 g Mortadella Bologna IGP
  • un pizzico Sale fino

Ingredienti per la decorazione

  • Pistacchi
  • Mortadella Bologna IGP
  • Cialda di parmigiano
  • Biscotti di frolla salata

Strumenti necessari

Planetaria frusta K;

Tappetino microforato;

Mattarello;

Stampo circolare dal 6 cm e da 12,5 cm di diametro;

Sac a poche.

Preparare la frolla d’avena salata

Versare nella planetaria la farina d’avena, la fecola, il parmigiano grattugiato, il burro, sale e pepe, sabbiare gli ingredienti utilizzando la frusta K.

Sbattere l’uovo con lo zucchero in una ciotola ed unirlo al composto sabbiato, 

  • Preparare la frolla d’avena salata
    1
  • Preparare la frolla d’avena salata
    2
  • Preparare la frolla d’avena salata
    3

amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Formare un panetto e far riposare in frigorifero a +4°C per almeno 1 ora.

  • Preparare la frolla d’avena salata
    4

Cuocere la frolla d’avena

Togliere il panetto di frolla salata e stenderla dello spessore di 3mm, ricavare due anelli con diametro esterno 12,5 cm e diametro interno 6 cm (se preferite potete anche farla a forma di cuore), con la frolla rimanente ricavare dei dischi da 3 cm di diametro con cui potrete decorare la cream tart salata oppure fare dei finger food.

Far riposare in frigorifero a +4° C per 20-25 minuti, nel frattempo preriscaldare il forno ventilato a 170° C.

Infornare per 10-15 minuti, successivamente far raffreddare la frolla salata a temperatura ambiente

  • Cuocere la frolla d’avena
    5
  • Cuocere la frolla d’avena
    6
  • Cuocere la frolla d’avena
    7

Preparare la crema di ricotta ed assemblare la cream tart salata

Tritare la mortadella Bologna IGP, aggiungere la ricotta ed amalgamare, regolare di sale e pepe.

Conservare in frigorifero la crema coperta con la pellicola fino all’utilizzo.

Appoggiare il primo disco di frolla salata sul vassoio, con una sac a poche con la bocchetta tonda coprire la superficie del disco, posizionare il secondo disco di frolla.

Con la sac a poche coprire la superficie con la crema di ricotta e mortadella. 

  • Preparare la crema di ricotta ed assemblare la cream tart salata
    8
  • Preparare la crema di ricotta ed assemblare la cream tart salata
    9
  • Preparare la crema di ricotta ed assemblare la cream tart salata
    10

Decorare la superficie della cream tart con pistacchi, cubetti di mortadella, cialde di parmigiano, biscottini di frolla salata.

Far riposare in frigorifero a +4° C per 1 ora e servire.

  • Preparare la crema di ricotta ed assemblare la cream tart salata
    11

Consigli 

Se preferite potete realizzare dei finger food invece di una sola cream tart;

Se cercate altre idee per un aperitivo provate anche i bigné alla crema di tonno (trovate qui la ricetta )

Se volete approfondire o avete domande, vi aspetto qui:

FACEBOOK pagina INSTAGRAM blog  Ricetta .

Cream_tart_salata_con_farina_Avena

Viviana Musazzi Pasticci Fatati, quando il gusto è anche stupore.

Acquista BIO online

Biologico italiano, nostra produzione, spedizione gratuita da 49€.

Scopri i prodotti

Il nostro magazine

Ogni lettore può cambiare e migliorare il mondo dell'agroalimentare.

Leggi i nostri articoli

La nostra filiera

Coltivazioni e trasformazioni, dichiarate in etichetta.

Scopri di più

Condividi
v2.0